Un terremoto di magnitudo 5.8 è stato avvertito alle ore 14:00 (le 7:00 italiane) nelle Filippine. La scossa è stata registrata ad una profondità di 10 km, nella zona montuosa di Davao con epicentro vicino al comune di Maragusan. Un impiegato dell’ufficio disastri di Maragusan sull’isola di Mindanao, ha riferito che le autorità stanno controllando le segnalazioni di una frana su un’autostrada nazionale. “Non abbiamo ricevuto alcuna segnalazione di altri danni o vittime, ma stiamo controllando i villaggi intorno alla città”, ha aggiunto. Sono in corso verifiche su una possibile frana su una strada nazionale.
Le Filippine si trovano su quello che è noto come l’Anello di fuoco del Pacifico, un arco di alta attività sismica e vulcanica che si estende dal Giappone al sud-est asiatico e al Pacifico.

Di admin

Lascia un commento