L’azienda italiana, leader nel settore lattiero caseario, sarà al fianco degli Azzurri e delle Azzurre per i prossimi 4 anni. L’accordo con la FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio) è stato ufficializzato oggi presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano

Biraghi, azienda di riferimento del settore lattiero caseario, sarà Official Partner delle Nazionali Italiane di calcio per i prossimi 4 anni.L’accordo è stato ufficializzato oggi nel corso di una conferenza stampa che ha avuto luogo presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, alla presenza dell’ Head of Revenues della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) Giovanni Valentini, del Commissario Tecnico della Nazionale Roberto Mancini e del Consigliere d’Amministrazione di Biraghi Claudio Testa.

La partnership riguarderà tutte le Squadre Nazionali (maschile, femminile, giovanili, futsal, beach soccer ed e-sport) e farà il suo esordio il 23 marzo in occasione dell’incontro Italia – Inghilterra a Napoli. Il celebre marchio Biraghi accompagnerà le squadre a bordo campo, nei backdrop interviste e conferenze stampa e nell’area hospitality ‘Casa Azzurri’.

Non è la prima volta che Biraghi sceglie di associare il proprio brand ad importanti eventi sportivi, come la recente sponsorizzazione di due edizioni del Giro d’Italia di ciclismo. Questa vicinanza al mondo italiano dello sport nasce da una profonda condivisione di valori, primo fra tutti l’importanza di una sana e corretta alimentazione non solo per gli atleti di livello agonistico, ma per tutte le persone. A ciò si aggiunge il concreto legame al territorio dell’azienda, che produce tutti i prodotti in Italia e per i quali utilizza esclusivamente latte italiano. Dal Gran Biraghi grattugiato alla Gran Ricotta Super Cremosa, fino agli ormai celebri Biraghini Snack, tutti i prodotti dell’azienda piemontese sono oggi sulle tavole degli italiani e contribuiscono ad un’alimentazione sana ed equilibrata.

Inoltre, la Nazionale rappresenta da sempre i valori di identità, passione, coraggio e senso di appartenenza, ai quali Biraghi si sente profondamente legato. Tali valori rivestono un’importanza primaria nella formazione delle giovani generazioni, che costituiscono il futuro del nostro Paese.

“Accogliamo Biraghi con grande piacere e orgoglio all’interno della nostra famiglia – ha dichiarato Giovanni Valentini, Head of Revenues della FIGC – Siamo felici di condividere il percorso con un’eccellenza italiana come Biraghi, che si fa portatrice di valori che la Federazione condivide: il mantenimento di uno stile di vita sano, la cura dell’alimentazione e la voglia di credere nella crescita dei nostri giovani sia come calciatori e calciatrici che soprattutto come persone

Ci sentiamo onorati – ha affermato Claudio Testa Consigliere d’amministrazione della Biraghi S.p.A. – di poter essere, per i prossimi quattro anni, al fianco delle Nazionali impegnate a tenere alto nel mondo il nome dell’Italia. E siamo molto orgogliosi di condividere i valori della Maglia Azzurra, nei quali ci riconosciamo completamente. I nostri prodotti potranno dare la giusta carica agli atleti”.

Al termine della conferenza stampa l’Head of Revenues Giovanni Valentini, insieme al CT Roberto Mancini, ha consegnato a Claudio Testa una maglia della Nazionale con il numero 34, a simboleggiare l’anno della fondazione dell’azienda Biraghi (1934), coinciso con il primo grande successo internazionale degli Azzurri.

A PROPOSITO DI BIRAGHI

Biraghi SpA, fondata nel 1934, sostiene da sempre la filiera di produzione italiana: raccoglie e lavora circa 465.000 litri di latte al giorno, per un totale di 170 milioni di litri l’anno. Negli stabilimenti di Cavallermaggiore avvengono tutti i processi di raccolta e lavorazione del latte, producendo formaggi e prodotti lattiero caseari senza conservanti: circa 320.000 forme di Gran Biraghi l’anno e circa 200.000 forme di Gorgonzola DOP, oltre a Ricotta e Burro.

Di admin

Lascia un commento