I rider dipendenti di Just Eat rinnovano il proprio impegno come ambasciatori d’eccezione sostenendo l’iniziativa con lo spin off #RideTheChange

Just Eat (www.justeat.it), parte di Just Eat Takeaway.com, uno dei leader mondiali nel mercato del digital food delivery, rinnova il proprio impegno a supporto delle famiglie e delle comunità più in difficoltà attraverso il progetto Ristorante Solidale che, nato in collaborazione con Caritas Ambrosiana e alcuni dei suoi ristoranti partner nel 2017, si pone l’obiettivo di mettere in comunicazione chi prepara il cibo con coloro che ne hanno più bisogno.

In linea con l’attenzione alla sostenibilità, responsabilità sociale e inclusione che Just Eat, in Italia e come Gruppo, porta avanti da anni, il progetto mira a contrastare gli sprechi alimentari donando pasti alle persone in difficoltà. Grazie a questa iniziativa, infatti, sono oltre 15 ristoranti partner disponibili a preparare alcuni piatti dei loro menù da distribuire alle comunità locali più bisognose, aiutando 50 famiglie meno fortunate e oltre 250 ospiti delle comunità Caritas.

E anche nel mese dedicato alle festività pasquali, come già avvenuto in occasione del periodo natalizio, i rider dipendenti di Just Eat rinnovano il proprio impegno come ambasciatori d’eccezione sostenendo l’iniziativa con lo spin off #RideTheChange. Ad oggi, sono infatti due i momenti dell’anno nei quali i rider dell’azienda sono protagonisti, Natale e Pasqua, nei quali consegnano in prima persona alcuni pasti caldi alle famiglie più bisognose, dimostrando così di condividere con l’azienda gli stessi valori espressi dal progetto. I rider, fondamentali figure di collegamento tra azienda, ristoranti e clienti e parte integrante del tessuto socio-economico cittadino, diventano con#RideTheChange i portavoce di un importante messaggio di solidarietà, che intende innescare un cambiamento positivo nei comportamenti e nelle abitudini dei consumatori, stimolando una riflessione sulla lotta allo spreco alimentare e alla povertà.

L’iniziativa è attiva in cinque città chiave – Roma, Milano, Napoli, Torino e Firenze – con l’obiettivo di sostenere quante più famiglie possibili. È anche grazie al contributo di importanti player di ristorazione, che hanno scelto il servizio di delivery di Just Eat, come La Piadineria, che per le città di Milano, Roma e Torino ha contribuito con 170 piadine e Burrito Bar, che si è attivata nella preparazione di più di 100 menù composti da Burritos, Nachos e dolci, se il progetto continua a crescere.

In generale, anche con il prezioso supporto di diversi i brand di ristorazione locali, a Roma è prevista la consegna di 150 pasti in totale, aiutando 10 famiglie e un centinaio di ospiti delle comunità Caritas romane. A Milano, invece, sono più di 200 i pasti consegnati, sostenendo 15 famiglie e oltre 100 ospiti delle comunità milanesi come il Refettorio Ambrosiano, mentre a Torino sono 100 i pasti previsti sulle tavole di 50 persone tra famiglie e senzatetto. Una forte partecipazione anche a Firenze, dove Just Eat ha da poco inaugurato il suo secondo hub italiano, e dove sono 100 i pasti consegnati, aiutando 100 ospiti della “Casa Famiglia Over 50” che accoglie uomini e donne senza alloggio e in condizioni di grave disagio socio-economico.

Nella città di Napoli, inoltre, Just Eat prosegue la sua collaborazione con l’Associazione Angeli di Strada Villanova (no profit che da oltre un decennio gira per le città di Napoli e provincia distribuendo cibo e generi di prima necessità a coloro che soffrono) prendendo parte ad una consegna straordinaria di oltre 50 pasti.

Sono ormai 6 anni che Ristorante Solidale è partito e vederlo crescere è per noi, oltre che fonte di gioia, anche uno stimolo per continuare a sostenere famiglie e comunità con questa iniziativa. Il coinvolgimento attivo dei nostri rider, che sono i protagonisti di #Ridethechange, è un’ulteriore prova del fatto che il passaggio di valori aziendali si è concretizzato. Infatti, inclusione e sostegno alle comunità sono temi centrali a cui teniamo molto perché crediamo sia importante poter mettere le nostre risorse a disposizione di chi ne ha più bisogno” afferma Daniele Contini, Country Manager Just Eat Italia.

A proposito di Just Eat

Just Eat (www.justeat.it) è parte di Just Eat Takeaway.com, uno dei leader mondiali nel mercato del digital food delivery. È presente in Italia dal 2011 e oggi opera con oltre 28.000 ristoranti partner in più di 2.000 comuni. Just Eat è accessibile da pc e da mobile tramite l’app dedicata o la versione mobile del sito, per garantire a tutti un’ampia varietà di cucine tra cui scegliere.

Just Eat Takeaway.com:

Just Eat Takeaway.com (LSE: JET, AMS: TKWY) è uno dei leader mondiali nel mercato del digital food delivery. Con sede ad Amsterdam, la società mette in contatto clienti e ristoranti partner attraverso la propria piattaforma. Con oltre 692.000 ristoranti partner, Just Eat Takeaway.com offre un’ampia varietà di scelta. Just Eat e Takeaway.com è rapidamente cresciuto fino ad affermarsi come leader nel mercato dell’online food delivery con attività negli Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Canada, Australia, Austria, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Francia, Irlanda, Israele, Italia, Lussemburgo, Nuova Zelanda, Polonia, Slovacchia, Spagna, Svizzera.

Di admin

Lascia un commento