Appuntamento fieristico in programma ad aprile 2024 presso il Grimaldi Forum, il centro congressi del Principato di Monaco

Un grande evento internazionale sul padel da segnare in agenda per il calendario fieristico del prossimo anno: nell’aprile 2024 l’appuntamento è con la prima edizione di Padel Best Expo 2024, il progetto espositivo B2B e B2C che porterà nel centro congressi Grimaldi Forum di Monte Carlo tutte le novità della disciplina sportiva che unisce senza distinzione di genere, età e competenza, grazie alla sua trasversalità, diventando sempre più non solo un fenomeno agonistico ma anche di aggregazione e promozione sociale.

L’annuncio della nuova manifestazione è stato dato durante la conferenza stampa di apertura di Heroe’s Five Padel Cup, il grande torneo evento che nel Principato di Monaco (fino al 19 aprile) celebra il potere inclusivo del padel, portando in campo grandi atleti, manager, VIP e giovani promesse per i cinque tornei in programma: Women Padel Cup, For All Padel Cup, Business Padel Cup, Champions Padel Cup e Generation Z Padel Cup.

Siamo orgogliosi di inaugurare questa prima edizione della Five Padel Cup insieme a tanti partner e amici che hanno creduto nell’iniziativa – ha dichiarato Roberta Ceccarelli, COO di Padel Best Expo 2024. Un lancio che guarda al futuro con l’annuncio di un nuovo appuntamento per l’anno prossimo con il Padel Best Expo 2024, sempre qui a Monte Carlo. La manifestazione internazionale, aperta agli operatori e al pubblico, metterà sotto i riflettori tutte le novità e le opportunità dal mondo padel. In più, un grande evento nell’evento con la seconda edizione della Five Padel Cup durante Padel Best Expo 2024”.

Sono onorato di poter portare avanti e costruire questo progetto pazzesco insieme al management di BSG – ha commentato Sandro Scagnoli, Project Manager di Padel Best Expo 2024. Ho avuto il piacere di lavorare con loro diversi anni fa in qualità di cliente e conosco bene le capacità e l’innovazione che quest’azienda porta sul mercato da più di 30 anni. Quando Roberta Ceccarelli, cara amica oltre che grande imprenditrice, mi ha detto di salire a bordo non ho potuto dire di no. Padel Best Expo 2024 è un progetto che mi rimette in gioco professionalmente e che amo particolarmente per il suo legame con lo sport, e più precisamente con il padel, disciplina che come tanti presenti pratico anche se a livello amatoriale. La manifestazione si terrà ad aprile 2024 presso il Grimaldi Forum di Monte Carlo: la scelta del centro congressi del Principato di Monaco è strategica in quanto posizione centrale rispetto ai Paesi in cui il padel è in forte ascesa, come Belgio, Olanda, Francia e ovviamente Italia, una disciplina che sul suolo nazionale a fine 2022 contava 1 milione di praticanti abituali (anche se sono 5,5 milioni gli italiani maggiorenni che si dichiarano interessati), un numero che continua a crescere coinvolgendo giocatori di ogni fascia d’età.

Uno sport il padel diventato fenomeno di costume e che sembra inarrestabile: dal 2019 ad oggi è stato registrato un incremento dei ricavi dell’800 per cento, un giro d’affari che secondo il report dell’Osservatorio sullo Sport System Italiano di Banca Ifis ha il valore di circa 700 milioni di euro tra noleggio campi, costruzione di nuovi impianti sportivi e vendita di racchette. “La prima edizione di Padel Best Expo si terrà ad aprile 2024, a ridosso del Rolex Monte Carlo Master e in quel periodo, in base ai dati raccolti, ci saranno oltre 130 mila visitatori importantiper la manifestazione – continua Scagnoli. Sarà la prima esposizione sul padel che coinvolgerà unpubblico sia B2B che B2C a livello internazionale, ci aspettiamo che questo evento faccia da apripista per altre iniziative legate al mondo del padel che abbiamo in programma”.

Tre giorni di sport ed entertainment per celebrare l’inclusività del padel

A moderare la conferenza stampa inaugurale della Heroe’s Five Padel Cup il giornalista di Sky Sport Alessandro Lupi, commentatore Premier Padel e World Padel Tour e appassionato giocatore di padel, che ha presentato la struttura dove si tengono i cinque tornei, un vero e proprio villaggio sportivo all’interno del Tennis Club di Eze con campi da padel, tennis e calcio a 5 ad uso esclusivo dei partecipanti. A seguire i tornei Business e Champions è Dario Marcolin, Commentatore DAZN ed ex-calciatore italiano, fortemente voluto dagli organizzatori per la sua competenza e professionalità, che ha abbracciato da subito l’obiettivo e il forte carattere inclusivo dell’evento, dimostrando grande sensibilità alle iniziative charity. Con lui altre grandi stelle del calcio hanno sposato l’iniziativa a scopo benefico: in campo, questa volta con la racchetta in mano, i connazionali Gianluca Zambrotta, Eusebio Di Francesco, Luigi Di Biagio, Giuseppe “Beppe” Signori, Stefano Mauri, Pierluigi Casiraghi e Fernando Orsi, mentre da Oltralpe sono attesi i francesi Sébastien Squillaci e Gaël Givet, giocatori oggi del club monegasco Barbagiuans, fondato da Alberto di Monaco e guidato dal giovane nipote Louis Ducruet. Tra gli appassionati di padel presenti all’evento anche Jimmy Ghione, noto personaggio televisivo e storico inviato di Striscia La Notizia, e due grandissime campionesse: Chiara Pappacena, numero 1 della classifica italiana del padel e numero 67 a livello mondiale, e Giorgia Marchetti, Emily Stellato e Giulia Sussarello, giocatrici italiane che negli ultimi tempi si sono messe particolarmente in risalto.

Sviluppo e direzione del torneo-evento sono affidate a un team di alto livello composto da Saverio Palmieri, allenatore serie A femminile e telecronista Sky Sport, e Roberto Agnini, Direttore Tecnico sezione padel del Circolo Canottieri Aniene di Roma e allenatore padel in carrozzina che ha presentato nell’incontro di apertura i tornei dedicati al padel in carrozzina e al movimento femminile. Su forte impulso degli organizzatori, HEROE’S Five Padel Cup è l’occasione per mandare un importante messaggio di inclusività attraverso For All Padel Cup, con la partecipazione di 8 atleti in carrozzina, uomini e donne tra i 30 e i 60 anni pronti a confrontarsi in una disciplina che inizia ad avere una sua storia anche in Italia e che ha tutte le carte in regola per diventare uno sport dal valore sociale e agonistico, con il sogno di una nazionale che possa rappresentare l’Italia nel mondo. Presente alla Heroe’s FIve Padel Cup con il torneo Women Padel Cup anche il Movimento Padel Femminile, un’associazione sportiva nata nel 2019 a Bologna che conta già circa 600 atlete che hanno scelto di promuovere un nuovo modo di vivere la società, con lo scopo di sostenere l’aggregazione femminile e le attività benefiche. Nel corso della cena di gala del 19 aprile presso il Twiga di Monte Carlo, spazio sarà dedicato ad un’asta solidale – a cui potranno partecipare sponsor e ospiti della serata – che vedrà protagoniste le maglie di alcuni dei campioni di padel più affermati a livello nazionale e internazionale. Il ricavato sarà totalmente devoluto alle ONLUS sostenute dall’iniziativa: Fight Aids Monaco, ONG fondata dalla Principessa Stéphanie nel 2004 e Fondazione Heal che supporta il lavoro di medici, infermieri e biologi che quotidianamente operano nella cura e nella ricerca nell’ambito della neuro-oncologia pediatrica.

Nato dalla sinergia tra le diverse realtà del Gruppo BSG Srl – la storica centrale media indipendente, Padel Media Communication ed Excellere, settore dedicato agli eventi – la Five Padel Cup, supportata da Sky Sport e RTL 102.5, celebra l’universalità di questo sport dove l’inclusività, le nuove leve e i tornei femminili saranno al centro. Uno gioco quello del padel che sta attirando sempre più interesse e appassionati, diventando un’occasione non solo sportiva ma anche sociale.

padelmediacommunication.com

Di admin

Lascia un commento