Il prestigioso premio “Microsoft Partner of the Year”2023 è stato vinto da Italia Avvale , la Digital Business Transformation Company italiana guidata da Domenico Restuccia, operativa a livello globale con la missione di far evolvere le imprese innovative attraverso l’economia circolare.

Una collaborazione, quella tra le due aziende, nata nel 2017 e che ha portato Avvale – al fianco di Microsoft per il lancio della prima Cloud Region di Microsoft in Italia, a far parte della Cloud Region Partner Alliance – e, ad aggiudicarsi, negli anni, Award in diverse categorie tra cui “Cloud for Sustainability”, “Cloud Tech Innovation”, “Cloud Platform” (piattaforma cloud), “Application Development” (sviluppo applicativo) e “Data Platform” (piattaforma dati).

 Oggi Avvale riceve il riconoscimento più alto, essendo stata individuata come partner di riferimento per l’Italia nell’ambito del premio “Microsoft Partner of the Year”, che riconosce i successi e le innovazioni eccezionali dei partner in oltre 100 paesi e in un’ampia gamma di categorie e settori, che includono le tecnologie dall’edge al cloud, lo spirito imprenditoriale e l’impatto sociale.

Particolarmente apprezzata l’evoluzione della visione di Avvale, che punta a creare un mondo più efficiente, collaborativo, misurabile, in cui prodotti e materiali circolino al loro massimo valore, quanto più a lungo possibile, generando impatto positivo e crescita economica. Un utilizzo della tecnologia, quello su cui si sviluppa il business dell’azienda, che punta ad abilitare un cambiamento attraverso processi ad elevatissima automazione e prodotti sempre più intelligenti e in linea con l’ambizione di Microsoft.

“L’impegno di Microsoft per supportare la trasformazione digitale di aziende e PMI passa dal contributo fondamentale del nostro ecosistema di Partner, cruciale snodo di business e di competenze dedicate che ci consente di raggiungere con capillarità tutto il territorio italiano. È un piacere per Microsoft premiare Avvale con il riconoscimento di Microsoft Country Partner of the Year 2023 per l’Italia: il team di Avvale può vantare expertise, know how strategico e consulenza specializzata in settori di valore per la crescita delle aziende e di tutto il sistema Paese, dimostrando come l’utilizzo delle tecnologie Cloud siano alla base di progetti di innovazione vincenti. L’impegno di Avvale si identifica anche in iniziative strategiche che uniscono tecnologie d’avanguardia e sostenibilità, per creare sviluppo e valore rispettando e garantendo alti standard ESG”, afferma Vincenzo Esposito, Amministratore Delegato di Microsoft Italia.

 Avvale ha registrato una continua crescita del business in ambito Microsoft: + 64% rispetto all’anno precedente su progetti e clienti acquisiti, e +123% nel 2022 sull’attivazione di modelli circolari come progetti Data & Artificial Intelligence. Dare vita a soluzioni che minimizzino gli sprechi e sviluppare modelli di business in grado di allungare il ciclo di vita di prodotti e materiali, ottenendo risultati sostenibili e profittevoli attraverso l’economia circolare e la digitalizzazione, è infatti il motore dell’azione di Avvale anche nella collaborazione con Microsoft.

Commenta Domenico Restuccia, CEO e Founder di Avvale: “Ringraziamo Microsoft per questo premio che per noi rappresenta un grande traguardo perché in Avvale mettiamo le tecnologie cloud tra i pilastri fondanti e profondamente abilitanti per l’attivazione dei modelli circolari su cui puntiamo, come analisi collaborativa dei dati, tecnologie avanzate come AI/Computer Vision, prodotti connessi, blockchain, supply chain integrate. Inoltre, siamo cresciuti molto anche nell’utilizzo delle tecnologie Microsoft destinate alla modernizzazione applicativa (+82%), con l’attivazione per i nostri clienti di modelli software più aperti, integrati e flessibili, e con la creazione di un ecosistema di connessione ed interazione continua all’interno delle value chain e di soluzioni software in grado di ascoltare il mercato e rispondere alle esigenze dei consumatori. È una crescita basata su modernizzazione e connessione dei prodotti e della produzione, integrazione tra ecosistemi e catene del valore, analitica avanzata: tutti pillars tecnologici fondanti per rendere i profitti delle aziende più sostenibili. Motivo di grande soddisfazione per noi è anche la customer satisfaction, con i clienti Avvale che valutano sempre positivamente il nostro impatto nei progetti in collaborazione con Microsoft anche grazie al numero crescente di Avvalers-consulenti certificati Microsoft che questi progetti rendono possibili”, conclude.

Lascia un commento