A Sannicola, nel leccese, opera una piccola realtà specializzata nello sviluppo e commercializzazione di apparecchiature elettromedicali ed elettroestetiche, nonché nella messa a punto di preparati dermocosmetici per la medicina estetica. A guidarla a Roberto Marti, che all’attività in azienda coniuga l’impegno sociale. Per l’ultima edizione del Pmi Day, per esempio, ha coinvolto i detenuti del carcere di Borgo San Nicola, come ci racconta in questa intervista. Azienda che si muove con profitto nel settore della cosmetica di ultima generazione, Isopharma Cosmetics – un milione di euro di fatturato nel 2022 e sei dipendenti – è protagonista di iniziative anche nel mondo del sociale oltre a far vivere agli studenti delle scuole l’esperienza di venire a contatto con un ambiente imprenditoriale che, nel breve giro di qualche anno, potrebbe costituire per loro un interessante sbocco lavorativo. Di casa a Sannicola, in provincia di Lecce, la Pmi pugliese opera nel mercato high tech dei dispositivi medici, elettroestetici e preparazioni dermocosmetiche destinate all’area della dermatologia, della medicina estetica e dell’estetica professionale. “Il nostro è un impegno che si è di fatto sostanziato a partire dal 2004, quando abbiamo ideato il marchio Dermosistemi e conseguentemente iniziato un progetto industriale che ci ha consentito di diventare leader nel settore del benessere avendo, come ulteriore obiettivo, quello di non mettere mai in secondo piano la salute delle persone”, spiega l’amministratore unico di Isopharma Cosmetics Roberto Marti, (nella foto in alto) confermato anche per il triennio 2022-25 presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Lecce.

In questa veste istituzionale, Marti, lo scorso anno si è speso in prima persona per dare ancora maggiore risalto al Pmi Day, appuntamento periodico in cui la cultura d’impresa viene promossa e fatta conoscere alle nuove generazioni. “Un roadshow che ha progressivamente preso forza quando sempre più scuole hanno iniziato a chiederci di interagire con i loro studenti. Un successo certificato, nel corso del 2023, dai 1.500 ragazzi che hanno partecipato agli incontri organizzati negli istituti di zona come nelle aziende. Progetto importante che volevo assolutamente integrare con un’altra iniziativa a cui tenevamo moltissimo, quella che ci ha portato all’interno del carcere di Borgo San Nicola con l’obiettivo di coinvolgere i detenuti che frequentano l’area educativa in un percorso di formazione ed orientamento che possa essergli utile nel processo di recupero e inclusione nella società”.Nel frattempo Isopharma Cosmetics continua a investire per farsi trovare pronta a soddisfare le richieste di un mercato tecnologicamente avanzato come quello della cosmesi. “Ci occupiamo in particolare di dispositivi medici e lo facciamo con una tipologia di prodotti per la biostimolazione capaci di attivare o disattivare processi naturali che portano poi al beneficio cutaneo senza bisogno dell’atto chirurgico”.

Lascia un commento